Comune di Lecce: in arrivo 4 nuovi percorsi pedonali per l'accessibilità delle spiagge a Torre Rinalda e Spiaggiabella

1' di lettura 30/04/2022 - La giunta comunale ha approvato la rimodulazione del progetto esecutivo “Accessibilità delle spiagge destinate alla libera alla libera balneazione delle persone con disabilità nelle marine leccesi” che prevede interventi volti a migliorare l’accessibilità degli accessi al mare esistenti, in accordo alle previsioni del Piano Comunale delle Coste, e a contribuire alla rinaturalizzazione dei luoghi, limitando e regolamentando gli accessi attraverso i cordoni dunari.

Con una spesa di 137mila euro saranno realizzati quattro percorsi pedonali in legno, in corrispondenza di accessi al mare esistenti, palizzate frangivento in legno per chiudere varchi nelle vicinanze degli stessi percorsi, eliminate le barriere architettoniche presenti per migliorare l’accessibilità di alcuni altri accessi esistenti. Ad essere interessati saranno gli accessi presenti a Torre Rinalda nelle vie Monza, Termini Imerese e Portonovo e a Spiaggiabella in via Bibbione.

La rimodulazione del progetto, che prima comprendeva anche accessi al mare presenti a San Cataldo e ulteriori accessi a Torre Chianca e Spiaggiabella, si è resa necessaria dopo la revisione dei prezzi unitari della materia prima necessaria alla realizzazione di passerelle e palizzate. Gli interventi stralciati a San Cataldo sono stati inseriti in altri progetti programmati dall’amministrazione comunale e gli ulteriori accessi a Torre Chianca (via Marebello) e Spiaggiabella (Via Taormina) saranno inseriti nel secondo lotto da finanziare con ulteriori risorse.






Questo è un articolo pubblicato il 30-04-2022 alle 09:58 sul giornale del 02 maggio 2022 - 104 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c4UN





logoEV